Bruno Siciliano è tra le personalità del mondo istituzionale, economico, scientifico e culturale che "hanno contribuito con la loro attività a sostenere le esigenze di sviluppo e di progresso del Sud ".

Questa la motivazione per la quale gli sarà conferito il prestigioso premio internazionale "Guido Dorso", giunto quest'anno alla 36a edizione. Il riconoscimento gli sarà tributato nel corso di una cerimonia che si terrà giovedì 15 ottobre 2015, alle 16, al Senato della Repubblica presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani, con l'intervento di esponenti del mondo politico ed istituzionale.

Bruno Siciliano, cinquantasei anni, Ordinario di Automatica e Robotica presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II nonché Coordinatore del Corso di Studio in Ingegneria dell'Automazione, è responsabile scientifico di PRISMA Lab, il Laboratorio di Progetti di Robotica Industriale e di Servizio, Meccatronica e Automazione del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Tecnologie dell'Informazione.

Gli altri destinatari del Premio sono Raffaele Cantone (istituzioni), Antonio Martino (economia), Francesco Piccolo (cultura), Riccardo Lanari (ricerca), Biagio Mataluni (imprenditoria privata), Massimo Milone (giornalismo) e Raffaele Giammetti (tesi di laurea).

A Bruno le congratulazioni vivissime della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base per questo ennesimo riconoscimento allo straordinario profilo di didatta e di ricercatore, e AD MAIORA.......